Siti Archeologici

Il numero stesso dei siti archeologici presenti sulle isole rende la loro storia un caso a parte rispetto ad altre mete del mediterraneo.

Ci sono megaliti, dolmen dell'età del bronzo, tombe puniche, resti di ville romane e tracce dell'uomo preistorico difficilmente spiegabili, come ad esempio i misteriosi solchi dei carri. Per tre millenni, a partire dal 5200 a.C. circa, l'arcipelago ha ospitato una singolare civiltà che costruiva luoghi di culto.

I templi di Malta e di Gozo sono considerati i più antichi edifici autoportanti conosciuti dall'uomo. Uno, tra tutti gli altri, è molto caro a Malta: l'Hypogeum, un labirinto di stanze sotterranee usate probabilmente sia come luogo di sepoltura, sia come luogo di culto.

I templi dell'isola sono stati dichiarati dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità, e sono aperti al pubblico. Cominciate il vostro giro dal Museo Nazionale di Archeologia a La Valletta, o dall'Hypogeum stesso.


Borġ in-Nadur Temples

Borġ in-Nadur Temples

Borġ in-Nadur, Birżebbuġa, Malta Queste rovine di templi si trovano nella parte meridionale di Malta e sono importanti perché rivelano la presenza di un tempio a quattro absidi (2000 a.C.), ma anche di un insediamento fortificato di case dell'età del bronzo.
Tel:+356 22954000
Continua
Bugibba Ancient Temples

Bugibba Ancient Temples

Dawret il-Gżejjer, Buġibba, Malta Prehistoric Site
Tel:+356 22954000
Continua
Catacombe di San Paolo

Catacombe di San Paolo

St. Agatha Street, Rabat, RBT 2013, Malta Le catacombe di San Paolo rappresentano il tipico complesso di cimiteri romani sotterranei fra loro collegati. Le catacombe, in uso fino al 4° secolo AD, sono situate nei dintorni di Mdina, l’antica capitale romana, in quanto la legge romana proibiva le sepolture all’interno della città.
Tel:+356 21454562
Continua
Catacombe di Sant’Agata

Catacombe di Sant’Agata

St. Agatha Street, Rabat, RBT 2020, Malta Secondo una tradizione locale, durante la persecuzione dei cristiani ordinata dall’imperatore romano Trajanus Decius (249-251 AD), Sant’Agata fuggì dalla Sicilia per rifugiarsi a Malta.
Tel:+356 21454503
Continua
Catacombe di Tal-Mintna

Catacombe di Tal-Mintna

Triq il-Ħaġriet, Mqabba, Malta Le catacombe di Tal-Mintna furono scoperte a Mqabba dal Dott. A Caruana e dal Capitano Strickland nel 1860. Esse sono caratterizzate principalmente da una serie di camere funerarie sotterranee raggruppate le une accanto alle altre.
Tel:+356 21 239 545
Continua
Clapham Junction

Clapham Junction

Buskett, limits of Ħad-Dingli, Malta Un numero imponente di solchi si trova concentrato nella boscaglia a sud dei Giardini di Buskett, in una zona conosciuta come Clapham Junction.
Tel:+356 22954000
Continua