Pasqua e Settimana Santa


La Pasqua e la Settimana Santa sono festività tipicamente religiose, perciò in questo periodo i credenti partecipano in massa alle funzioni che celebrano la passione, la morte e la resurrezione di Cristo.

Candles on an altarLa Settimana Santa ha inizio il venerdì che precede il Venerdì Santo, quando la statua della Madonna Addolorata viene portata in processione per le strade de La Valletta e di molti altri villaggi e città. In questo periodo un gran numero di Maltesi si raduna nelle chiese. Il Giovedì Santo si tengono le ‘sette visite', ovvero le visite a sette chiese che rendono omaggio agli Altari della Pace.

Il Venerdì Santo è invece una giornata austera e funerea, in quanto le chiese vengono spogliate delle loro tradizionali decorazioni ornamentali. Al loro posto domina il colore rosso, simbolo del sangue di Cristo.

Tutto, però, si trasforma completamente il giorno successivo quando le campane suonano rompendo il silenzio della notte per annunciare la Resurrezione del Cristo. Nella Domenica di Pasqua, a metà mattinata, tra le strade adiacenti la chiesa si snoda una processione che porta in trionfo la statua del Cristo risorto. Al termine della processione le strade vengono sgombrate e i portantini fanno una corsa per riportare il Cristo risorto nella chiesa in cui la statua è conservata.


Il giorno di Pasqua viene tradizionalmente celebrato con un pranzo in famiglia ed è un'opportunità per far visita ai parenti e agli amici portando loro dei doni. Sempre secondo la tradizione, inoltre, ai bambini vengono regalate uova pasquali e la ‘figolla' (un impasto ripieno di mandorle e ricoperto di glassa).