Fughe Naturali

Grazie al clima mite e poco piovoso (piovosità media annuale di 578 mm e media stagionale estiva di 30ºC/86F), le isole maltesi si prestano alle attività all'aperto.

Lontano dal trambusto e dalla confusione del centro dei paesi, le isole maltesi offrono numerosi luoghi naturali da scoprire e ammirare, alcuni rimasti quasi inviolati sin dal XX secolo. Nelle campagne si ergono ancora vecchie costruzioni che vale la pena andare a visitare.

Le prime piogge dopo la lunga e calda stagione estiva, regalano al paesaggio un'incantevole moltitudine di fiori. Da metà novembre fino a metà maggio l'arcipelago è verde e rigoglioso. I campi sono ricchi di verdure e ai bordi delle strade crescono finocchi, trifogli, iris selvatici e mirtilli.

Lunzjata Valley - Gozo

Considerata la varietà di paesaggi offerti dal territorio, la prima cosa da decidere è il genere di panorama che si preferisce: onde che si infrangono contro scoscese falesie, zone aride e sassose ricoperte di gariga o nascoste e rigogliose vallate. Sono numerosi anche i siti preistorici, le cappelle scavate nella grotta e gli esclusivi palazzi dei Cavalieri.

Sia gli isolani che i turisti conoscono Gozo come un luogo sereno e di straordinaria bellezza. Conosciuta come "la terra in cui si è fermato il tempo", l'isola sorella di Malta è il luogo ideale per fare delle escursioni.

Tra le più belle, vi suggeriamo quella lungo le scogliere di Dingli. È spettacolare poter assistere al tramonto del sole dal luogo più alta di Malta, dove la terra cade a strapiombo nel mare per 220m. Le scogliere prendono il nome dal famoso architetto maltese del XVII secolo Tommaso Dingli.

L'isola di Comino, nota per essere il covo di pirati e contrabbandieri, misura 2.5 km per 1.5km ed è quindi ideale per gite di un giorno e per gli amanti della solitudine e dei panorami.

L'arcipelago offre anche scenari più pericolosi per gli amanti delle sfide e dell'alpinismo.

Indossa scarponcini comodi, noleggia una bici e avventurati per gli stretti sentieri di campagna. Ti attende un paesaggio senza tempo, una sensazione di solitudine. C'è tanto da scoprire, dalle vecchie fattorie e cappelle sul ciglio della strada a spettacolari viste sul mare. Qui smarrirsi è impossibile, c'è sempre qualcuno disponibile a farti da guida.