Victoria & Cittadella

Gozo Cathedral

Tutte le strade di Gozo portano a Rabat, conosciuta anche con il nome di Victoria. La Cittadella di questa località è visibile da quasi tutta l'isola poiché sovrasta tutto il territorio circostante.

La Cittadella di Gozo affonda le proprie radici nell'epoca tardo-medievale, ma la collinetta risale all'età neolitica. Per molto tempo la Cittadella servì da riparo contro gli attacchi dei corsari e dei saraceni. Più volte, nel corso nei secoli e nella storia di Gozo, questi predoni trassero la popolazione locale in schiavitù.

Dopo il Grande Assedio del 1565, i Cavalieri decisero di rifortificare la Cittadella per offrire rifugio e riparo da ulteriori attacchi. Fino al 1637 gli abitanti di Gozo furono obbligati, per legge, a trascorrere le loro notti all'interno della Cittadella per tutelare la propria incolumità. In epoca più tarda e non più bellica, quest'obbligo fu cancellato e la popolazione si stanziò sotto le mura, dando vita alla fiorente città di Rabat, oggi nota come Victoria.St. George's Basilica

Victoria non è solo il cuore geografico di Gozo, ma anche il centro di tutte le attività quotidiane. Nonostante il suo fervore, però, quest'area riesce a combinare perfettamente il trambusto dei mercati e dei negozi con un'atmosfera rilassante e affabile. Vale la pena di soffermarsi a guardare gli isolani avviarsi verso le loro attività, specialmente all'alba, quando la piazza del mercato centrale, It-Tokk, inizia a svegliarsi.

Curiosando tra i banchi del mercato e le stradine serpeggianti di Victoria, troverete di tutto: dai deliziosi prodotti freschi ai formaggi e ai vini, dalle antichità all'artigianato locale, dalle reti da pesca agli indumenti a maglia. La città vanta anche una florida attività culturale e promuove attrazioni che spaziano dall'opera lirica alle corse dei cavalli, organizzate nel viale principale durante i giorni di festa.