Città, Paesi e Borghi


I villaggi dell'isola sono un mondo a parte rispetto alla altre località turistiche e alla capitale La Valletta. Rappresentano l'esempio perfetto della tipica vita mediterranea. La vera anima storica delle isole. Tuttavia, con le loro feste e la loro allegra vita quotidiana, i villaggi costituiscono gran parte dell'attuale cultura isolana; ognuno, anche il più piccolo, arricchito dal suo tesoro barocco: la chiesa parrocchiale. E in relazione agli abitanti locali, ogni villaggio ha le sue caratteristiche particolari. Dopo averne visitati alcuni, vi accorgerete immediatamente delle differenze.

Alcuni sono noti per le loro feste e tradizioni locali, altri sono patrimonio nazionale perché ospitano tesori archeologici o architettonici. E infine ci sono i villaggi sulla costa, dove il ritmo di vita è scandito dall'attività della pesca. Nei villaggi dell'entroterra, invece, la vita è regolata dalla raccolta della frutta di vario tipo e dalle coltivazioni curate nei dintorni.

La particolarità dei villaggi delle isole è costituita dalla loro estensione. Un villaggio non viene definito come tale sulla base del numero dei suoi abitanti o delle sue strade. La classificazione risale al tempo in cui i confini di ogni villaggio venivano stabiliti dalle parrocchie. Perciò alcuni centri vengono ancora definiti "villaggi" anche se sono tra i più grandi delle isole: è il caso di Ħaż-Żebbuġ, che si trova nella zona più interna di Malta.

Così come le Tre Città di Vittoriosa, Cospicua e Senglea, Malta ha anche i suoi Tre Villaggi (‘Three Villages'). I Tre Villaggi sono Ħ'Attard, Ħal Balzan e Ħal Lija, tutti nella zona centrale di Malta. Durante "l'età d'oro" di Malta, dopo il Grande Assedio, molte famiglie nobili decisero di stabilire qui le proprie dimore portando un tocco di raffinatezza semi-cittadina negli stessi villaggi.

Mentre le dimensioni dei villaggi di Malta variano da uno all'altro, l'estensione dei villaggi di Gozo è sempre contenuta e la vita qui è più concentrata sulle attività parrocchiali e delle comunità locali.

 

 


Manikata

Manikata

Limits of Mellieħa, Malta Manikata è un piccolo centro rurale, un gruppetto di case coloniche che si trova a breve distanza dalla strada tra Għajn Tuffieħa, una delle più famose spiagge di sabbia, e St. Paul's Bay. Continua
Marsa

Marsa

173, Triq Balbi, Marsa, MRS 1817, Malta La città di Marsa, situata nella parte più interna dell’insenatura del Grand Harbour, è il centro nevralgico delle attività navali e ingegneristiche delle isole.
Tel:+356 21220522, +356 21220606
Continua
Marsalforn

Marsalforn

Limits of Żebbuġ, Marsalforn, Gozo Marsalforn (che significa 'porto del forno') è la città costiera principale di Gozo. Durante l'estate è una località animata e attiva.
Tel:+356 21563056
Continua
Marsaskala

Marsaskala

228, Triq is-Salini, Marsaskala, MSK 3012, Malta Marsaskala (noto anche come Wied il-Għajn) si è sviluppato solo in questi ultimi anni, trasformandosi da un piccolo villaggio di pescatori in una ben nota località turistica del sud.
Tel:+356 21637171, +356 21637744
Continua
Marsaxlokk

Marsaxlokk

2, Triq Vittorio Cassar, Marsaxlokk, Malta La Baia di Marsaxlokk è il secondo porto naturale, per ampiezza, di tutta Malta. È il posto ideale per ammirare i tradizionali e coloratissimi pescherecci maltesi, i “Luzzi”, con il loro occhio mitologico dipinto sulle prue.
Tel:+356 21652525, +356 21659555
Continua
Mdina

Mdina

Corte Capitanali, Misrah il-Kunsill, Mdina, MDN 1050, Malta La storia di Mdina risale a più di 4.000 anni fa. Questa città testimonia le origini della cristianità maltese: è qui, infatti, che San Paolo Apostolo pare aver vissuto nel 60 d.C., dopo essere naufragato in prossimità delle isole.
Tel:+356 21450707, +356 21450745
Continua