Citta' e Villaggi

SENGLEA (L-ISLA)

2, Triq San Ġużepp, Senglea, ISL 1229, Malta

Senglea (l-Isla)

Questa piccola città, una delle cosiddette Tre Città, sorge su un promontorio scosceso che si affaccia su Grand Harbour. L’intera zona fu fortificata nel 1551 dal Gran Maestro Claude de la Sengle.

I maltesi spesso utilizzano il nome più antico, L-Isla, che significa ‘l’isola’, o forse l’abbreviazione di ‘penisola’. Durante il Grande Assedio del 1565, Senglea fu protetta, dal lato monte, da Forte San Michele, e sulla cima di Vittoriosa, lungo l’insenatura, da Forte Sant'Angelo. L’eroismo dimostrato dagli abitanti locali indusse il Gran Maestro Jean de la Valette a rinominare la città con il titolo di Citta' Invicta, la città invincibile. Così come le città sorelle, Senglea riportò gravi danni durante la seconda guerra mondiale. Oltre il 75 percento dei suoi edifici venne distrutto. La chiesa parrocchiale dedicata alla Natività della Madonna fu ricostruita e oggi conserva il suo patrimonio artistico. La città è nota per le magnifiche viste panoramiche verso La Valletta, dai Safe Haven Gardens presso Senglea Point.

La vedetta in pietra che si trova sul punto di osservazione delle mura, chiamata il-Gardjola, fu un importante posto di guardia collocato all’entrata del porto. L’occhio e l’orecchio scolpiti sopra le sue finestre sono simboli della vigilanza.

Informazioni di contatto

  • Contatta: Senglea Local Council
  • Telefono: +356 21662424
  • Telefono: +356 21662566
  • Fax: +356 21806635

Servizi

  • Attrazzature per disabiliAttrazzature per disabili
  • Bagni pubbliciBagni pubblici
  • GiardinoGiardino
  • Località costieraLocalità costiera
  • Negozi a 1 kmNegozi a 1 km
  • ParcheggioParcheggio
  • Parcheggio per disabiliParcheggio per disabili
  • RistoranteRistorante
  • Telefono pubblicoTelefono pubblico
  • WiFiWiFi
Visualizza sulla mappa