Skip to main content

COVID-19 Coronavirus

Viaggiare a Malta

 

Update 06/05/2021: New timeline to Ease Covid-19 Restriction Measures Announced

The new timeline includes:

From May 17

  • Senior Citizens residing at Homes for the Elderly, will be allowed more visitors, for longer periods;

From May 24

  • Restaurants and snackbars allowed to open until midnight;
  • Pools can reopen until 8pm for swimming only;
  • Gyms can reopen but no classes allowed;
  • Day centres will reopen;
  • Contact sports training will resume for those aged over 17;
  • Competitions of non-contact sports will resume, without spectators; 

From June 1

  • Tourism Restarts;
  • English Language Schools can reopen again for physical lessons;
  • The use of masks on beaches and at pools, though still recommended, will not be enforced by law;
  • Seated weddings can be held (adhering to local protocols); 

From June 7

  • Restaurants can allow six people per table (up from four);
  • Groups of up to six people will be allowed in public (up from four); 
  • Cinemas and theatres can reopen;
  • Bars and kazini can open again, following Restaurant Protocols;
  • Competitions of Contact sports and Team Sports will resume for those aged over 17, without spectators; 
  • Gaming and Betting Establishments will reopen; 

From June 28

  • Contact sports for persons aged under 17 years will resume
  • Summer schools will reopen. 

Clicca qui per saperne di più


Lista Verde, Ambra e Rossa

Il Malta International Airport ha riaperto il primo luglio 2020 ripristinando i voli commerciali da e per Malta a partire da quella data. Sono state introdotte alcune restrizioni per i viaggiatori in base al paese di provenienza che sono stati inseriti in tre liste denominate Verde, Ambra e Rossa come da elenco qui di seguito.

Lista Verde

I viaggiatori provenienti da paesi sicuri e quindi inseriti nella Lista Verde non sono soggetti a tampone al loro arrivo. Saranno sottoposti solo al controllo della temperatura e sarà loro richiesto di compilare un’autodichiarazione contenente informazioni in merito i viaggi effettuati durante i 30 giorni precedenti. Nello specifico verrà loro chiesto se hanno visitato altri paesi al di fuori di quelli contenuti nella lista sicura.

Al momento nessun paese è nella lista verde.

 

Lista Ambra

Ai passeggeri in arrivo dai paesi contenuti nella Lista Ambra, prima dell’imbarco sui voli per Malta viene richiesto di presentare un certificato di negatività al tampone Rino-faringeo per il COVID-19 che non deve essere stato effettuato oltre le precedenti 72 ore. Per una maggiore sicurezza, verranno effettuati tamponi random sui passeggeri in arrivo al Malta International Airport.

Al momento i paesi inclusi nella Lista Ambra sono:

  • Andorra
  • Australia
  • Austria
  • Belgium
  • Bulgaria
  • Canada
  • China (Hong Kong, Macau and Taiwan included)
  • Croatia
  • Cyprus
  • Czech Republic
  • Denmark
  • Estonia
  • Finland
  • France
  • Germany
  • Greece
  • Hungary
  • Iceland
  • Indonesia
  • Ireland
  • Italy 
  • Japan
  • Jordan
  • Latvia
  • Lebanon 
  • Liechtenstein
  • Lithuania
  • Luxembourg
  • Monaco
  • Morocco
  • Netherlands
  • New Zealand
  • Norway
  • Poland
  • Portugal
  • Romania
  • Rwanda
  • San Marino
  • Slovakia
  • Slovenia
  • South Korea
  • Spain
  • Sweden
  • Switzerland
  • Thailand
  • Tunisia
  • Turkey
  • United Arab Emirates
  • United Kingdom
  • Uruguay
  • Vatican City

 

Lista Rossa

Tutti i paesi non inclusi nella Lista Verde e nella Lista Ambra sono automaticamente inclusi nella Lista Rossa. I passeggeri in arrivo da questi paesi devono aver trascorso almeno i 14 giorni precedenti in uno dei paesi sicuri prima di raggiungere Malta. Si raccomanda anche che questi passeggeri si sottopongano a tampone entro le 72 ore precedenti il loro arrivo a Malta.

NOTA: l’elenco dei paesi viene costantemente aggiornato.


Orari dei Voli

Clicca qui per informazioni su arrivi e partenze da e per l'Aeroporto internazionale di Malta.


Viaggiare in Sicurezza

In vista della ripresa dei voli commerciali a partire dal 1 luglio 2020, l'Aeroporto Internazionale di Malta ha attuato diverse misure volte a mantenere un ambiente sicuro per i passeggeri e i dipendenti. Per i dettagli https://www.maltairport.com/covid19/


Aggiornamenti

 

Update 06/05/2021: New timeline to Ease Covid-19 Restriction Measures Announced

The new timeline includes:

From May 17

  • Senior Citizens residing at Homes for the Elderly, will be allowed more visitors, for longer periods;

From May 24

  • Restaurants and snackbars allowed to open until midnight;
  • Pools can reopen until 8pm for swimming only;
  • Gyms can reopen but no classes allowed;
  • Day centres will reopen;
  • Contact sports training will resume for those aged over 17;
  • Competitions of non-contact sports will resume, without spectators; 

From June 1

  • Tourism Restarts;
  • English Language Schools can reopen again for physical lessons;
  • The use of masks on beaches and at pools, though still recommended, will not be enforced by law;
  • Seated weddings can be held (adhering to local protocols); 

From June 7

  • Restaurants can allow six people per table (up from four);
  • Groups of up to six people will be allowed in public (up from four); 
  • Cinemas and theatres can reopen;
  • Bars and kazini can open again, following Restaurant Protocols;
  • Competitions of Contact sports and Team Sports will resume for those aged over 17, without spectators; 
  • Gaming and Betting Establishments will reopen; 

From June 28

  • Contact sports for persons aged under 17 years will resume
  • Summer schools will reopen. 

Update 27/04/2021: UK on the Amber List 

Public Health Authorities notifies that, after a review of the epidemological studies in the United Kingdom, it was decided that the region will no longer be considered in the red zone for travelling, but will be lifted to the amber zone.
Any traveller arriving in Malta from any of the countries listed in the amber list is required to present a negative PCR Covid-19 test performed no more than seventy-two (72) hours prior to arrival in Malta. 
Travellers arriving in Malta from any these countries who fail to produce such a test will be submitted to testing in Malta and may be subject to quarantine.

This notice will start with immediate effect from today, 27th April, 2021. 


Update 25/04/2021: Restaurants will re-open till 5.00pm from 10th May, among easing of other restrictions

As of Monday, May 10: 

  • Professional sports training will recommence
  • Non-contact sports will continue, without spectators
  • Extracurricular activities will continue
  • Catechism classes will resume 
  • Open markets will set up
  • Restaurants and snack bars can open till 5.00pm
  • Restrictions on travelling between Malta & Gozo removed 

Aggiornamento 07/04/2021: Annunciato il calendario di uscita dall'attuale blocco parziale

Lunedì 12 aprile:

  • Riaprono i centri per l'infanzia e gli asili
  • Riaprono le scuole primarie
  • Riprendono le operazioni chirurgiche presso l'Ospedale Mater Dei
  • Riprendono le visite alle case per anziani

Mercoledì 14 aprile:

  • Riaprono le scuole medie

Venerdì 16 aprile:

  • Riaprono le scuole secondarie

Domenica 18 aprile:

  • Riprendono le messe

Lunedì 26 aprile:

 

  • Riaprono i negozi non essenziali
  • Riaprono i servizi non essenziali
  • Gruppi fino a quattro persone ammessi in pubblico

 

Martedì 1 giugno:

 

  • Riapre il turismo

Aggiornamento del 28/03/2021 - Annunciate nuove misure

 

Restrizioni di viaggio

Il Ministero della Salute ha annunciato che, a partire da lunedì 29 marzo 2021, sarà effettuata una revisione nell'elenco dei paesi nella zona ambra in modo che tutti i paesi attualmente nella zona verde vengano aggiunti a tale elenco.

Ad ogni viaggiatore in arrivo a Malta verrà richiesto di presentare il proprio test PCR COVID-19 negativo, effettuato non più di 72 ore prima del proprio arrivo a Malta. Le persone che non riescono a produrre questo test possono essere sottoposte al test una volta arrivate a Malta e, se necessario, sottoposte a quarantena.

I viaggi dai paesi sulla lista rossa rimangono vietati, ad eccezione dei viaggi di rimpatrio.

 

Incontri pubblici limitati a due persone

Da mercoledì 31 marzo il numero massimo di persone che possono radunarsi nei luoghi pubblici sarà ridotto da quattro a due. La misura non si applica alle persone che vivono nella stessa famiglia.

Ciò significa che nei luoghi pubblici sono vietati gruppi di più di due persone, anche in coda e alle fermate degli autobus, a meno che non venga rispettata una distanza sociale di due metri tra di loro.

Le persone che violano questa misura saranno soggette a una multa di € 300 per ogni compenente del gruppo.

Le misure, che si applicheranno fino a domenica 11 aprile 2021, sono in vigore su proposta della Sovrintendenza alla Sanità Pubblica per contrastare la diffusione del Covid-19 durante le vacanze pasquali.


Aggiornamento del 10/03/2021 - Annunciate nuove misure

 

Nota Legale 84 del 2021

  • Various Laws relating to Long-Term Residents (Third Country Nationals) (Amendment) Regulations - Vedi la Nota Legale

Nota Legale 85 del 2021

  • Asylum Procedures (Means of Facilitating Identification of Applicant) (Repeal) Regulations - Vedi La Nota Legale

Nota Legale 86 del 2021

Nota Legale 87 del 2021

Nota Legale 88 del 2021

Nota Legale 89 del 2021

Nota Legale 90 del 2021

  • Closure of Non-Essential Retail Outlets and Outlets Providing Non-essential Services Order - Vedi La Nota Legale

Nota Legale 91 del 2021

  • Enforcement of the Order relating to the Closure of Non-Essential Retail Outlets and Outlets Providing Non-Essential Services Regulations - Vedi La Nota Legale

Nota Legale 92 del 2021

Nota Legale 93 del 2021

Nota Legale 94 del 2021

  • Enforcement of the Order relating to Closure of Places Open to the Public Regulations - Vedi La Nota Legale

 

Panoramica: 

Oltre alle misure esistenti pubblicate venerdì 5 marzo 2021, entreranno in vigore nuove misure da domani 11 marzo fino all'11 aprile 2021. Le misure sono le seguenti:

  • Tutte le attività sportive organizzate sono state sospese;
  • Tutti i ristoranti e i servizi accessori negli hotel chiuderanno e verrà fornito solo il servizio in camera;
  • Resteranno chiusi tutti i negozi che vendono beni non essenziali, come: vestiti, gioielli, mobili, souvenir, negozi di giocattoli, fiorai, mercerie e profumerie;
  • Resteranno chiusi i parrucchieri, i barbieri, i negozi di bellezza, i centri estetici e i tatuatori;
  • Resteranno chiuse palestre, piscine, cinema, teatri e musei.
  • Le traversate per Gozo saranno limitate ai viaggi essenziali.
  • Il numero massimo di persone che possono riunirsi in pubblico è stato ridotto da sei a quattro.
  • I matrimoni e le attività religiose sono state sospese, ma i funerali possono ancora svolgersi secondo i protocolli di sicurezza stabiliti.

Aggiornamento del 07/03/2021 - Annunciate nuove misure

 

Nota Legale 73 del 2021

Nota legale 74 del 2021

Nota Legale 75 del 2021

Nota Legale 76 del 2021

Nota Legale 77 del 2021

Nota Legale 78 del 2021

Legal Notice 79 of 2021 - Published 07/03/2021

 

Panoramica 

  • Ristoranti, chioschi e snack bar possono offrire solo il servizio d'asporto.
  • Le guesthouse rimarranno aperte per i soli residenti, mentre i locali notturni, i bar e le discoteche rimarranno chiusi.
  • Gli eventi di massa continueranno ad essere vietati, ad eccezione dei matrimoni e delle attività religiose
  • L'integrazione salariale sarà estesa fino a giugno
  • Vietato lo sport di contatto per i ragazzi di età inferiore ai 16 anni 
  • Gli eventi programmati nelle case private saranno limitati a un massimo di quattro famiglie
  • Sono previste sanzioni per le persone colte in flagranza di legge
  • Queste misure saranno applicate  fino all'11 aprile

Aggiornamento 25/02/2021


Aggiornamento 11/02/2021 - Test obbligatori per alcuni viaggiatori

A partire dalla mezzanotte di sabato 13 febbraio 2021, ogni viaggiatore che arrivi a Malta da uno dei paesi indicati nella lista che segue, è tenuto a presentare un test PCR COVID-19 negativo eseguito non più tardi di settantadue (72) ore prima dell'arrivo a Malta. I viaggiatori che arrivano a Malta da uno dei suddetti paesi e che non riescono a produrre tale test possono essere sottoposti al test all'arrivo a Malta ed essere soggetti a quarantena.

Elenco aggiornato dei Paesi:

  • Andorra
  • Austria
  • Belgium
  • Bulgaria
  • Canada
  • Croatia
  • Cyprus
  • Czech Republic
  • Estonia
  • France
  • Germany
  • Greece
  • Hungary
  • Indonesia
  • Ireland
  • Italy (all airports except Sicily and Sardinia)
  • Japan
  • Jordan
  • Latvia
  • Lebanon 
  • Liechtenstein
  • Lithuania
  • Luxembourg
  • Monaco
  • Morocco
  • Netherlands
  • Poland
  • Portugal (all airports except Madeira, Azores)
  • Romania
  • San Marino
  • Slovakia
  • Slovenia
  • Spain (all airports except Canarias)
  • Sweden
  • Switzerland
  • Thailand
  • Tunisia
  • Turkey
  • Uruguay
  • Vatican City

Aggiornamento 09/02/2021


Aggiornamento 29/01/2021


Aggiornamento 21/12/2020: quarantena obbligatoria per i voli in arrivo dal Regno Unito a partire da martedì

A partire da martedì 22 dicembre 2020, i passeggeri in arrivo a Malta con voli in partenza dal Regno Unito sono obbligati a osservare una quarantena obbligatoria di 14 giorni. Questa misura è stata introdotta sulla scia di una nuova variante del virus COVID-19 rilevata tra i pazienti nel Regno Unito.

Le autorità sanitarie locali hanno dichiarato che questa restrizione è temporanea in quanto stanno seguendo da vicino gli sviluppi di quanto sta accadendo nel Regno Unito e contemporaneamente stanno prendendo parte alle discussioni con l'Unione europea relative alla situazione, con l'obiettivo di stabilire una posizione e una strategia comuni per il futuro.


Aggiornamento 11/12/2020 - Test obbligatori per alcuni viaggiatori

A partire dalla mezzanotte di sabato 12 dicembre 2020, ogni viaggiatore che arrivi a Malta da uno dei paesi indicati nella lista che segue, è tenuto a presentare un test PCR COVID-19 negativo eseguito non più tardi di settantadue (72) ore prima dell'arrivo a Malta. I viaggiatori che arrivano a Malta da uno dei suddetti paesi e che non riescono a produrre tale test possono essere sottoposti al test all'arrivo a Malta ed essere soggetti a quarantena.

Elenco aggiornato dei Paesi:

  • Andorra
  • Austria
  • Belgium
  • Bulgaria
  • Canada
  • Croatia
  • Cyprus
  • Czech Republic
  • Estonia
  • France (all airports except Ile-de-France)
  • Germany (all airports except Baden-Wurttemberg)
  • Greece (all airport except Attiki)
  • Hungary
  • Indonesia
  • Ireland
  • Italy (all airports except Sicily and Sardegna)
  • Japan
  • Jordan
  • Latvia
  • Lebanon
  • Liechtenstein
  • Lithuania
  • Luxembourg
  • Monaco
  • Morocco
  • Netherlands
  • Poland
  • Portugal (all airports except Madeira, Azores)
  • Romania
  • San Marino
  • Slovakia
  • Slovenia
  • Spain (all airports except Canarias)
  • Sweden
  • Switzerland
  • Thailand
  • Tunisia
  • Turkey
  • United Kingdom
  • Uruguay
  • Vatican City

Update 27/11/2020 - Obbligo di tampone per viaggiatori provenienti da alcuni paesi

Il Ministero della Sanità Pubblica notifica che, con riferimento all’Articolo 2 (1) del Regolamento per i Test Obbligatori su Viaggiatori Provenienti da Alcuni Paesi, 2020, è stata aggiornata la lista dei Paesi di cui si fa menzione nel Regolamento stesso. Qualsiasi viaggiatore che arrivi a Malta da uno dei paesi inseriti nella lista modificata e indicata qui sotto, è tenuto a presentare un test negativo PCR COVID-19 effettuato non prima di settantadue (72) ore precedenti all’arrivo a Malta.

I Viaggiatori che arrivano a Malta da qualsiasi dei suddetti Paesi che mancheranno di presentare il test potranno essere testati a Malta e sottoposti a quarantena.

La lista aggiornata dei Paesi:

  • Austria
  • Belgio (tutti gli aeroporti)
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Francia (tutti gli aeroporti)
  • Germania (tutti gli aeroporti)
  • Ungheria
  • Irlanda (tutti gli aeroporti)
  • Italia (tutti gli aeroporti eccetto Sicilia e Sardegna)
  • Lussemburgo
  • Paesi Bassi (tutti gli aeroporti)
  • Polonia (tutti gli aeroporti)
  • Portogallo (tutti gli aeroporti)
  • Spagna (tutti gli aeroporti)
  • Svizzera (tutti gli aeroporti)
  • Tunisia
  • Regno Unito (tutti gli aeroporti)

L'applicazione del regolamento con riguardo all'aggiornamento della lista entra in vigore a partire dalla mezzanotte di venerdì 27 novembre.


Aggiornamento 11/11/2020 - Test obbligatori per alcuni viaggiatori

A partire dalla mezzanotte di venerdì 13 novembre 2020, ogni viaggiatore che arrivi a Malta da uno dei paesi indicati nella lista che segue, è tenuto a presentare un test PCR COVID-19 negativo eseguito non più tardi di settantadue (72) ore prima dell'arrivo a Malta. I viaggiatori che arrivano a Malta da uno dei suddetti paesi e che non riescono a produrre tale test possono essere sottoposti al test all'arrivo a Malta ed essere soggetti a quarantena.

Elenco aggiornato dei Paesi:

  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Francia
  • Germania
  • Ungheria
  • Irlanda
  • Italia (Milano e Roma tutti gli aeroporti, e Bologna, Napoli, Perugia, Pescara, Pisa, Trieste, Torino, Venezia)
  • Lussemburgo
  • Olanda
  • Polonia
  • Portogallo (Porto)
  • Spagna
  • Svizzera
  • Tunisia
  • Regno Unito (Belfast, Birmingham, Cardiff, Edimburgo, Leeds, Liverpool, Manchester, Newcastle, Nottingham)

Aggiornamento 26/10/2020


Aggiornamento 23/10/2020 -  la Romania è stata aggiunta alla Green List


Aggiornamento 21/10/2020 - Test obbligatori per alcuni viaggiatori

A partire dalla mezzanotte di venerdì 23 ottobre 2020, ogni viaggiatore che arrivi a Malta da uno dei paesi indicati nella lista che segue, è tenuto a presentare un test PCR COVID-19 negativo eseguito non più tardi di settantadue (72) ore prima dell'arrivo a Malta. I viaggiatori che arrivano a Malta da uno dei suddetti paesi e che non riescono a produrre tale test possono essere sottoposti al test all'arrivo a Malta ed essere soggetti a quarantena.

 

Elenco aggiornato dei Paesi:

  • Austria
  • Belgio (tutti gli aeroporti)
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Francia (tutti gli aeroporti di Parigi, Marsiglia)
  • Ungheria
  • Irlanda
  • Paesi Bassi (tutti gli aeroporti)
  • Polonia (Danzica, Cracovia)
  • Portogallo (Porto)
  • Spagna (Madrid, Barcellona e aeroporto di Girona)
    Svizzera (tutti gli aeroporti)
  • Tunisia
  • Regno Unito (Belfast, Cardiff, Leeds, Liverpool, Manchester, Newcastle)

Aggiornamento 16/10/2020 - Nuove Misure Annunciate Il 16/10/2020

Nel tentativo di contrastare la diffusione di Covid-19, il governo di Malta ha introdotto una serie di misure aggiuntive che includono quanto segue:

  • L'uso di maschere diventa obbligatorio negli uffici e nei luoghi all'aperto. Sono esclusi i bambini sotto i tre anni, coloro che soffrono di disturbi respiratori e i praticanti di attività sportive.
  • I bar e i club devono chiudere alle 23.00.
  • I ristoranti sono esenti da queste restrizioni.
  • Aumento delle multe e maggiori controlli da parte delle autorità competenti (compreso MTA).
  • Introduzione di test rapidi.
  • Tutte le precedenti misure relative agli incontri pubblici e alle distanze sociali rimangono in vigore.

Per saperne di più - L.N. 402 - 2020

Per saperne di più - L.N. 403 - 2020